DirectOffer valutato con 4 stelle da Inman Media

DirectOffer apporta nuove idee alla ricerca dei consumatori e al marketing delle inserzioni: Tech Review

Valutazione Inman: ⭐️⭐️⭐️⭐️

DirectOffer ha preso un concetto comune nelle vendite (che mostra il panorama competitivo) e ha trovato un modo unico per presentarlo al mercato

DI CRAIG C.ROWE Scrittore personale

DirectOffer è un'app per il marketing di elenchi mobili e la ricerca dei consumatori.

Piattaforme: app iOS e Android

Ideale per: Broker, team e agenti aziendali e indipendenti

Principali punti di forza:

  • Strumento di determinazione dei prezzi InterestGrid
  • Creazione di tour audio
  • Progettato per essere white label per broker e agenti
  • Presentazioni pre-offerta
  • Alcune funzionalità possono essere vendute singolarmente

Preoccupazione principale:

Ci sono sicuramente alcune funzionalità straordinarie in DirectOffer, ma i broker e gli agenti devono comunque venderlo ai clienti affinché possano utilizzarlo. Fallo e dovresti vedere il successo.

Cosa dovresti sapere

Offerta Diretta è un'esperienza di ricerca mobile brandizzata che offre ai consumatori una varietà di modi per trovare case e agli agenti di elencare metodi unici per posizionare le proprietà dei loro clienti.

Offre strumenti di comunicazione, offre funzionalità di invio e l'opportunità di acquistare funzionalità specifiche come componenti aggiuntivi di marketing autonomi. È ideale per gli intermediari che cercano un partner tecnologico per fornire una soluzione mobile pronta all'uso.

DirectOffer trae vantaggio dall'essere attentamente bilanciato ai margini della ricerca dei consumatori e marketing di intermediazione. Il primo non è un mondo facile da percorrere, la concorrenza è semplicemente troppo grande. Se vuoi entrare nella categoria, hai qualcosa di buono da offrire.

Non sto dicendo che DirectOffer detronizza in alcun modo HomeSnap O Zillow (non è proprio questo l'intento), ma ha messo a punto un paio di strumenti molto intelligenti per far interagire gli utenti.

InterestGrid di DirectOffer è una scala semplice e dinamica che rappresenta graficamente il numero di pre-offerte inviate in base alla fascia di prezzo su qualunque elenco gli utenti stiano visualizzando. La brevità è l'anima dell'arguzia e questa grafica dai colori tenui comunica molto in un piccolo spazio, ricordando agli acquirenti la concorrenza e ai venditori ciò che è in risonanza con il mercato.

In definitiva, mi piace il modo in cui DirectOffer ha preso un concetto comune nelle vendite (che mostra il panorama competitivo) e ha trovato un modo unico per presentarlo al mercato. Nella maggior parte dei casi, gli agenti devono fornire ai clienti molte informazioni e ciò viene spesso accolto con cinismo.

I tour audio consentono agli utenti dell'app di registrare facilmente voci fuori campo per le loro proprietà. O, come piace dire alla società, “podcast per proprietà”. DirectOffer semplifica la registrazione delle dichiarazioni su un numero qualsiasi di immagini di inserzioni. Questo può essere uno strumento molto prezioso per quegli intermediari che desiderano offrire un'esperienza di ricerca conforme ad ADA. Il servizio è stato infatti ispirato dal fatto che il fondatore di DirectOffer ha una figlia con difficoltà di lettura.

Al di là dell'importanza legale della creazione di siti Web accessibili, gli strumenti audio consentono agli agenti di offrire una gamma di temi narrativi, dall'evidenziazione di servizi specifici alla condivisione di ciò che è interessante nella comunità.

Anche farlo è facile: bastano solo un paio di tocchi per registrare, salvare o ricominciare da capo. E, per i non scrittori là fuori, la tua voce può fare molto per aggiungere un po' di emozione alla presentazione di vendita di una proprietà.

Sia InterestGrid che i moduli del tour audio possono essere acquistati come prodotti aziendali autonomi per gli intermediari.

I dati della casa vengono forniti a DirectOffer tramite a ListHub account, ma l'inventario di ogni intermediazione verrà visualizzato in cima alle rispettive ricerche dei clienti che utilizzano la loro app.

I risultati della ricerca vengono presentati con grandi finestre di immagini, iconografia assortita per funzionalità e strumenti per chiamare o inviare rapidamente messaggi all'agente appropriato.

Gli agenti e i loro acquirenti possono anche essere collegati tramite l'app, il che significa che è possibile inviare pre-offerte per loro conto, garantendo che un acquirente disonesto non stia semplicemente inondando i venditori con false manifestazioni di interesse non qualificate.

Gli agenti delle inserzioni possono compilare tutte le pre-offerte per condividere un report con i propri clienti e tutti gli utenti possono visualizzare i registri delle attività per ciascuna inserzione. C'è anche uno strumento di ricerca da agente ad agente, qualcosa che offrirà più valore una volta che DirectOffer sarà in grado di ottenere una posizione più ampia nel mercato.

A proposito, la società mi ha detto che è in trattative approfondite su una partnership con un importante intermediario nazionale.

DirectOffer è stato creato per aiutare i broker e i loro agenti a rimanere al centro dell'esperienza di ricerca e, in base al suo set di funzionalità, non credo che si tratti di marketing.

Hai un prodotto tecnologico di cui vorresti parlare? Invia un'e-mail a Craig Rowe

Craig C. Rowe ha iniziato nel settore immobiliare commerciale agli albori del boom delle dot-com, aiutando una serie di società immobiliari commerciali a rafforzare la propria presenza online e ad analizzare le decisioni interne sul software. Ora aiuta gli agenti nelle decisioni tecnologiche e di marketing esaminando software e tecnologia per Inman.

it_ITItaliano
Torna in alto